Cercasi Ristoratori

CERCASI FINANZIATORI
In riferimento al PROGGETTO SENSORIALE che si svilupperà in OGLIASTRA SARDEGNA, a due passi dalla costa e vicino alla splendida spiaggia di MUSEDDU CARDEDU, nelle vicinanze ad ARBATAX a circa otto km da questo splendido mare lungo la strada che porta a LANUSEI a due passi dal bellissimo BOSCO SELENE e tante altre località della terra dei centenari. E’ qui in mezzo alla natura che sarà realizzato il progetto, comprendente tra l’altro la realizzazione di una cantina nel sotterraneo di un caseggiato già esistente che necessita di un finanziamento per la realizzazione.
In questo angolo di paradiso del pianeta in OGLIASTRA, in agro di Loceri distinto in catasto al foglio 15 map.173/174, sarà realizzata una CANTINA DA INTITOLARE A LOUIS BRAILLE l’inventore della scrittura per CIECHI famoso in tutto il MONDO. Il progetto consiste nella produzione di vino CANNONAU con le bottiglie con doppia etichetta una normale in nero e l’altra con la scritta stampata direttamente sulla bottiglia sul vetro con la scritta in BRAILLE sia del contenuto e nome della qualità del vino, in virtù del fatto che esiste una fabbrica che le produce sotto ordinazione, Un MARCHIO INDELEBILE per evitare contraffazioni. L’attività si dovrebbe svolgere nel sotterraneo della struttura ampia, di circa trecento sessanta mq un locale idoneo per sviluppare questo lavoro perchè la temperatura costante di un sotterraneo è ideale per la produzione e la conservazione del vino CANNONAU. Per questo motivo si cercano almeno otto ristoratori che intendono finanziare questo progetto e in cambio avranno la fornitura di questo speciale vino prodotto nella terra dei centenari per un ammontare di circa tremila bottiglie a testa ogni anno e per la durata di trent’anni in totale ventiquattromila bottiglie tutti gli anni. Prodotto in esclusiva solo per i ristoratori che partecipano al finanziamento. Questo sarà un vino doppiamente speciale perché la cantina sarà gestita da alcuni NON VEDENTI con l’aiuto di un gruppo di volontari esperti di produzione di questo meraviglioso vino, che saranno ben felici di partecipare a un progetto così alto e NOBILE, inoltre I RISTORATORI/FINANZIATORI avranno anche la possibilità di avere a loro completa disposizione otto camere doppie/matrimoniali con bagno a totale disponibilità, prima di tutto per trascorrere le ferie in un territorio incontaminato vicinissimo al mare e alla montagna e anche per poter verificare costantemente i lavori della cantina in ogni periodo dell’anno. Le camere saranno sempre tenute in ordine e controllate dai titolari della costruzione tutto l’anno per l’intera durata del progetto. La cifra che ogni ristoratore dovrebbe mettere a disposizione e di solo (novantasettemilaquattrocentocinquantacinque€/97.455,00€), una sola volta e divisa in tre volte.
Un terzo in anticipo, un terzo a metà dei lavori e l’ultima parte a fine lavori. Considerando la cifra a prima vista sembra alta ma suddivisa in trent’anni viene solo (8,90€al giorno) invece ogni bottiglia di vino quanto può fruttare? E per tremila bottiglie all’anno quanto si può ricavare? E considerando che per otto anni di fornitura di tremila bottiglie di vino per ogni finanziatore completamente a carico dei produttori, compreso il trasporto con un furgone partendo dalla cantina fino al deposito dei ristoranti. E con l’impegno di continuare a produrre il vino almeno per trent’anni con la partecipazione alle spese da parte dei finanziatori per acquistare le bottiglie, i tappi, etichette e l’uva CANNONAU, quindi in complessivo l’investimento viene ripagato? Considerato che c’è una casa sempre a disposizione per venire in SARDEGNA non solo per le ferie? In più i finanziatori saranno esonerati dalle spese della gestione e consumi di energia elettrica ed idrica, e gradita inoltre la visita di un tecnico di vostra fiducia per verificare la posizione del progetto.
La struttura potete amirarla è la villa bianca che necessita ancora di alcuni lavori che potrebbero iniziare anche subito e a SETTEMBRE si potrebbe già lavorare nella cantina per avere il vino imbottigliato per la primavera del (2019). Con la stessa cifra sarà acquistato un mezzo/furgone per il trasporto delle bottiglie
Non avrete mai nessun motivo per pentirvi di questo gesto NOBILE.
In fede Angelo Pistis Lanusei 16/04/2018

PER COMUNICAZIONI SCRIVERE A (centralinista@isfedalis.it) GRAZIE IN ANTICIPO PER LA PARTECIPAZIONE