LOGO

Murales -IS FEDALIS-

L’opera realizzata in viale Europa, su un muro in cemento armato, di dimensioni 11×3,5 metri, realizzato con colori ad acqua (specifici per questo tipo di lavoro) si intitola “Is Fedalis”, e raffigura 23 coppie di coetanei (che vanno da una fascia d’età dei 6/ 7 anni ai 70 anni) rappresentanti gli altrettanti comuni d’ Ogliastra, abbigliate ciascuna, col proprio costume tradizionale di appartenenza.

Le coppie sono disposte in gruppo lungo tutta la superficie muraria, alcune raffigurate in piedi, altre sedute. Le stesse sono attraversate da dei fasci che si sovrappongono tra loro formando degli intrecci che identificano l’unione che lega i 23 comuni ogliastrini. Le fasce prendono colore nella loro sovrapposizione con i costumi e ciò che ne resta fuori appare come una fotografia sbiadita (monocromatica). Le fasce e i costumi colorati indicano metaforicamente le tradizioni, le usanze, il modo stesso di essere diversi l’uno dall’altro, ma inevitabilmente condizionati, così come si influenzano i colori sovrapponendosi e mischiandosi tra loro.

Le persone raffigurate sono soggetti reali e provenienti dal proprio comune rappresentato, e sono disegnate in modo realistico, con un color rosso ruggine su sfondo beige/ giallo. Le fasce che si sovrappongono alle figure in costume tradizionale, creano una sorta di decoro geometrico che va a colmare gli spazi lasciati vuoti, assieme a dei decori dipinti sulla parte alta che accompagnano la scritta – www.isfedalis.it– ricordando i decori dei tappeti sardi. Le parti di ciascuna coppia rappresentata al di fuori dei suddetti intrecci, è colorata con colori tendenti all’ocra, in modo da dare più risalto ai colori del costume.


Progetto

Il progetto consisteva nella possibilità di creare un punto  dove incontrarsi ed scambiare tradizioni e culture con altre regioni d’Italia.

La parte più importante sarebbe stata quella di trovare almeno cinque persone interessate al progetto ognuna di una regione diversa dall’altra provenienti da oltre mare ogni responsabile della rispettiva regione avrebbe avuto il compito di raggruppare in totale dieci copie possibilmente coetanei nella copia e comunque affiatati tra di loro.

In totale sarebbero diventati 5 gruppi ognuno di dieci copie che avrebbero potuto usufruire delle camere nella struttura di cui potete vedere in questo sito sarebbe diventata

Una villa per tutte le stagioni ogni copia avrebbe potuto usufruire della camera a loro assegnata per due settimane in ogni stagione inoltre l’idea era quella di avere sul posto cinque macchine da usare ogni volta con due copie all’interno la cosa più importante sarebbe stata che uno o una dei componenti delle copie avrebbe avuto la responsabilità di condurre la vettura  che con le altre

sarebbero le stesse anche per viaggiare all’arrivo in Sardegna e alla ripartenza dall’aeroporto.

La disponibilità per l’organizzazione e tenere ordinate le camere, le macchine sempre pronte per ogni gruppo che di volta in volta sarebbe venuta in questa splendida provincia e procurare l’occorrente per la riuscita di  questa festa ci sarebbero dieci copie che si sarebbero alternate in piccoli gruppi.

 

LE STAGIONI SAREBBERO STATE ORGANIZZATE COSI’

INVERNO (dal 06/02 al 19 02 il primo gruppo) (dal 20/02 al 05/03 il secondo gruppo) (dal 06/03 al 19/03 il terzo gruppo) (dal 20/03 al 02/04 il quarto gruppo) (dal 03/04 al 16/04 il quinto gruppo).

PRIMAVERA 1 (dal 17/04 al 30/04 ) 2 (dal 01/05 al 14/05 ) 3 (dal 15/05 al 28/05 ) 4 (dal 29/05 al 11/06 ) 5 (12/06 al 25/06 )

ESTATE 1 (dal 26/06 al 09/07 ) 2 (dal 10/07 al 23/07 ) 3 (dal 24/07 al 06/08 ) 4 (dal 07/08 al 20/08 ) 5 (dal 21/08 al 03/09 )

AUTUNNO 1 (dal 04/09 al 17/09 ) 2 (dal 18/09 al 01/10 ) 3 (dal 02/10 al 15/10 ) 4 (dal 16/10 al 29/10 ) 5 (dal 30/10 al 12/11 )

Naturalmente tutti i particolari si sarebbero concordati con i responsabili

(capo gruppo di ogni regione )

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo telefono (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio